America's Cup: oltre 500 ospiti per l'esclusiva Cena di Gala all'Arsenale di Venezia (viniesapori.net)

L'evento in programma per l'ultimo sabato della manifestazione prevede un raffinato menù di pesce ideato dallo chef trevigiano Tino Vettorello appositamente per la serata, ispirato dai profumi e dai sapori della laguna, in abbinamento con una selezione di vini DOC e DOGC dell'Enoteca Regionale Veneta.

Sabato 19 maggio 2012 l'Arsenale diventerà scenografia d'eccezione per un'esclusiva cena di gala organizzata per le World Series di America's Cup che si sono tenute in questi giorni a Venezia.

L'evento verrà ospitato nelle tese n.92 e 93 dell'Arsenale (Tese di San Cristoforo), il cuore pulsante del village allestito per la Coppa America. Selezionatissimi gli inviti destinati ai cinquecento fortunati ospiti - molte di più le persone che avevano richiesto di poter essere presenti - che potranno raccontare di aver preso parte ad un evento davvero unico vista l'eccezionalità di location e allestimento.

Il menù della serata è stato pensato per l'occasione da Tino Vettorello, chef di Tino Eventi che si è occupato di tutta la ristorazione del village.

Quello che si preannuncia essere l'evento più glamour dell'intera manifestazione prevede un menù di pesce, ispirato ai profumi e ai sapori della laguna veneta, in cui vengono accostati sapientemente prodotti del territorio DOP e IGP nella rivisitazione di piatti della tradizione, come le castraure di Sant'Erasmo con seppioline della laguna veneta, code di scampo e vinegrette all'arancio, i cappellacci al nero di seppia, al gambero su salsa di ortiche al profumo di crostacei, la coda di rospo in fiore di zucca e cipolla rossa.

Studiatissimi gli abbinamenti con i vini, selezionati dall'Enoteca Veneta tra i migliori prodotti DOC e DOCG del territorio.

Le due tese già negli scorsi giorni hanno ospitato diversi eventi collaterali della Coppa America, oltre al ristorante dell'Enoteca Veneta che ha sfamato il folto pubblico internazionale di appassionati e curiosi che in questi giorni ha popolato l'Arsenale. Il piatto più richiesto, il frittino di pesce della laguna con verdurine servito nel tipico "scartosso".


Link al sito che ha pubblicato l'articolo www.viniesapori.net

Sabato 19 maggio 2012 l'Arsenale diventerà scenografia d'eccezione per un'esclusiva cena di gala organizzata per le World Series di America's Cup che si sono tenute in questi giorni a Venezia.
L'evento verrà ospitato nelle tese n.92 e 93 dell'Arsenale (Tese di San Cristoforo), il cuore pulsante del village allestito per la Coppa America. Selezionatissimi gli inviti destinati ai cinquecento fortunati ospiti - molte di più le persone che avevano richiesto di poter essere presenti - che potranno raccontare di aver preso parte ad un evento davvero unico vista l'eccezionalità di location e allestimento.
Il menù della serata è stato pensato per l'occasione da Tino Vettorello, chef di Tino Eventi che si è occupato di tutta la ristorazione del village.
Quello che si preannuncia essere l'evento più glamour dell'intera manifestazione prevede un menù di pesce, ispirato ai profumi e ai sapori della laguna veneta, in cui vengono accostati sapientemente prodotti del territorio DOP e IGP nella rivisitazione di piatti della tradizione, come le castraure di Sant'Erasmo con seppioline della laguna veneta, code di scampo e vinegrette all'arancio, i cappellacci al nero di seppia, al gambero su salsa di ortiche al profumo di crostacei, la coda di rospo in fiore di zucca e cipolla rossa.
Studiatissimi gli abbinamenti con i vini, selezionati dall'Enoteca Veneta tra i migliori prodotti DOC e DOCG del territorio.
Le due tese già negli scorsi giorni hanno ospitato diversi eventi collaterali della Coppa America, oltre al ristorante dell'Enoteca Veneta che ha sfamato il folto pubblico internazionale di appassionati e curiosi che in questi giorni ha popolato l'Arsenale. Il piatto più richiesto, il frittino di pesce della laguna con verdurine servito nel tipico "scartosso".





Pubblicato venerdì 18 maggio 2012

Stampa